• Arianna Galli

Il mare brucia

Updated: Jan 19

articolo di Arianna Galli per la rivista culturale cartacea Studi Cattolici, numero 719 del Gennaio 2021


"È un bambino con noi/ l’amore? / È peso leggero /è dolce calore/ è lui il dolce-amaro/ di Saffo…"

Con queste parole, come sussurrate nell’aria, si apre la raccolta poetica Parafrasi d’amore, canto a due voci, quella di Vivetta Valacca, poetessa che ha inaugurato il mito-esistenzialismo e che è scomparsa questo febbraio appena sessantaseienne, e quella del poeta di lingua tedesca Dieter Schlesak.

Ricorrente nella raccolta —terzo lavoro che ha unito i due poeti, dopo il loro incontro ad Heidenberg nel 2006— è la parola mare: infatti le poesie all’interno di essa costituiscono come una sorta di viaggio per nave, alla ricerca di un significato dell’esistenza, alla ricerca della verità, di Dio, nel tentativo di parafrasare con parole umane l’amore.

"E noi siamo/ insieme un mare/ E stai sulla barca/ e vedi la serenità/ dell’acqua come un atto/ dell’anima, la nudità degli angeli/ sul mare brucia piena di libido".

Nella loro ricerca verso un’unica meta, seguono strade diverse: mentre quella della Valacca è una scrittura curva, sensuale, delicata e in essa emergono dall’oscurità del passato gli dei e i demoni del mito classico, i quali non sono altro che maschere per far parlare la verità, quella del Schlesak è tagliente, spigolosa, essenziale, minima e si fa erede del pensiero dell’idealismo tedesco.

Eppure le loro anime, sebbene differenti l’una dall’altra, si intrecciano in un dialogo ininterrotto e che incanta, penetra nel lettore.

D.S.: "Siamo/ dove l’amore/ si versa/ nella crepa// cielo abbracciato/casa dell’essere"

V.V.: "Oceano dentro è l’amore/ io non so più distinguere/ la tua dalla mia voce"

Come nel Bacio di Klimt, i due corpi, —di donna, di uomo—, anche se così abissalmente diversi, si fondono grazie all’amore, in una dimensione al di fuori dello spazio e del tempo, su di un precipizio alla fine del mondo, in un abbraccio eternamente vivo, eternamente immobile, eternamente sospeso.



Il numero cartaceo in cui è contenuto l'articolo è acquistabile al seguente link:

https://www.edizioniares.it/it/contents/studi-cattolici/?id=169


arianna galli- articolo studi cattolici gennaio 2021
.pdf
Download PDF • 56KB



10 views0 comments

Recent Posts

See All